F.A.Q.

LE TUE DOMANDE E LE NOSTRE RISPOSTE…

Qual è l’indice glicemico della pasta FiberPasta?

Lo studio dell’indice glicemico effettuato in collaborazione con il Professor Enrico Bertoli, Direttore della Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione della Facoltà di Medicina di Ancona, ha dimostrato un indice glicemico medio di 23, quindi la Pasta FiberPasta si può considerare un alimento a basso indice glicemico.

Quali sono gli effetti della Pasta FiberPasta inserita all’interno di una dieta, rispetto alla pasta tradizionale?

Come dimostra la sperimentazioni scientifica effettuate dall’equipe del reparto di Diabetologia dell’ ospedale S. Camillo Forlanini di Roma su un campione di 30 pazienti, di cui 15 hanno mangiato giornalmente FiberPasta e 15 hanno mangiato giornalmente pasta tradizionale, per un periodo dietetico di 3 mesi, è risultato quanto segue: per i pazienti che hanno seguito la dieta con FiberPasta la perdita di peso media è stata di 6,29 Kg, mentre per i pazienti che hanno seguito la stessa dieta con la pasta tradizionale, la perdita di peso media è stata di 1,86 Kg, dunque l’efficacia di FiberPasta è stata oltre 3 volte maggiore rispetto alla pasta tradizionale, all’interno di una dieta equilibrata.  Consigliamo di leggere i lavori scientifici e i report di nutrizionisti nella relativa sezione del nostro sito.

Perchè FiberPasta non è scura come la pasta integrale? Cosa ha di diverso rispetto all’integrale?

FiberPasta non è scura ed ha lo stesso colore e sapore della pasta tradizionale perché non contiene la lignina della crusca che è “responsabile” della colorazione scura e del sapore tipico della pasta integrale. Inoltre la lignina potrebbe ostacolare l’assorbimento di alcuni importanti minerali nell’organismo.
L’evidente differenza, nella sua composizione, tra FiberPasta e la pasta integrale sta nella maggior quantità di fibra  che permette una maggiore sazietà e un miglior controllo del livello glicemico.

FiberPasta è consigliata durante il periodo di gravidanza e nelle situazioni di diabete gestazionale?

FiberPasta è molto consigliata durante il periodo di gravidanza dove si è più sensibili a sbalzi glicemici, ed è di ottimo aiuto in caso di diabete gestazionale, la cui principale cura è proprio un’accurata alimentazione ricca di alimenti a basso indice glicemico. FiberPasta, grazie all’alto contenuto di fibra, permette un lento assorbimento dei carboidrati con una conseguente controllo dei picchi glicemici.

FiberPasta è utile in situazioni di stitichezza e intestino pigro?

Grazie all’elevato contenuto di fibra del 15%, FiberPasta, l’utilizzo di FiberPasta può aiutare nelle situazioni di stipsi e intestino pigro, un problema molto diffuso al giorno d’oggi, dove è fortemente consigliata una dieta ricca di fibre.

FiberPasta dà senso di gonfiore? Mangiando la pasta integrale avverto il senso di gonfiore addominale.

A differenza della paste integrali presenti nel mercato, FiberPasta conferisce un alto senso di sazietà ma senza avvertire quella tipica sensazione di gonfiore. Ciò è dovuto al fatto che la fibra contenuta in FiberPasta è anche fibra solubile che favorisce la digestione ed particolarmente benefica per la salute dell’intestino e non provoca quel fastidioso senso di pesantezza o gonfiore addominali.

FiberPasta è indicata anche per i bambini?

Un alimentazione ricca di fibra è consigliata fin dall’infanzia per combattere il grave problema di obesità e diabete infantile, purtroppo, sempre più crescenti. I bambini spesso sono restii a mangiare verdure (contenenti fibra), quindi FiberPasta può essere molto utile per compensare la carenza di fibra. Naturalmente occorre tener conto del quantitativo di fibra giornaliero indicato per i bambini e valutare la dose giusta di FiberPasta in base all’età del bambino.